Castagno di Piteccio by CCT-SeeCity 2017 - 37

PISTOIA Qualche estate fa, mentre ospitavamo i #CCTravellers nella Capitale Italiana della Cultura 2017, abbiamo scoperto un luogo di cui al primo incontro ci siamo innamorati. Sì, con Castagno di Piteccio è stato amore a prima vista. E tra i viaggiatori creativi e curiosi, giunti in Toscana da varie parti di Mondo, con cui abbiamo più volte visitato questo minuscolo #BorgoMuseo a pochi km dalla città, c’è persino chi ci ha confidato: “è tra i luoghi più belli che abbia mai visto”.

Vicolo dei Bacchettoni

PISTOIA Nel centro storico c’è un posticino dimenticato persino dai pistoiesi e poi, da luglio 2018, tornato a nuova vita: la Piazzetta Sant’Atto ed il Vicolo dei Bacchettoni. Un angolo di città nascosto, al quale si accede da una volta adiacente al loggiato della Chiesa di San Leone situata nell’omonima piazza. Sotto la volta a sinistra, la scritta “Art changes everything” (L’arte cambia ogni cosa) incuriosisce e preannuncia qualcosa di magico che, dopo pochi passi, si aprirà alla nostra vista.

Palermo3605

PALERMO ispira. Lo scrittore John Muir disse: “In ogni passeggiata a contatto con la natura si riceve molto più di ciò che si cerca”. E questo è cosa Ana y Marta – due creative (sorelle) dalla Spagna, parte del progetto #CCTravellers2018 – hanno trovato durante la loro passeggiata nell’Orto Botanico di Palermo. Per voi, per ispirarvi, una storia visiva. #SeeCity

A Nordic Skater

NORVEGIA ‘A Nordic Skater’ è un cortometraggio di Paulius Neverbickas, filmmaker con una grande passione per gli sport d’azione ed il campeggio selvaggio, che cerca sempre di ispirare le persone a uscire fuori e godersi la bellezza della natura. Esattamente come nel suo ultimo lavoro che racconta di Per Sollerman, un fotografo che pattina sui laghi e fiordi ghiacciati da 10 anni, perché: “È radicato nel profondo delle nostre ossa il bisogno di stare nella natura”. Guarda questa storia!

Aria Gaddhipulina - Antonio Castrignanò feat. Cici Cafaro - 01

LECCE Uno scorcio di Salento vissuto in una simbolica “curte” della Grecìa Salentina, nel Comune di Calimera, in cui il musicista Antonio Castrignanò condensa la sua personale esperienza a contatto con il microcosmo dell’amico, poeta popolare e cantore, Cici Cafaro. Qui il testo e la traduzione di una pizzica salentina, che canta di Gallipoli, re-interpretata in un coinvolgente video girato nel 2016.