PISTOIA “Nella casa tropicale delle farfalle, nei giardini di Villa Garzoni, c’è un piranha. Resto in piedi a fissare per qualche istante questo pesce dal volto impassibile, le squame di un giallo rossastro scintillante e gli occhi enormi. Non credo di aver mai visto prima un piranha da così vicino.” Iniziava così la storia (vera) che la scrittrice cipriota Nora Nadjarian ha vissuto e raccontato qualche anno fa durante il progetto #CCTravellers2017. Storia a cui è volata subito la nostra mente quando di recente, con CCT, siamo tornatə nella magica Casa delle Farfalle, nel Parco di Collodi a Pescia, su invito stavolta della ONG italiana World Sustainability Organization, impegnata in prima linea in progetti di conservazione e tutela ambientale.

FIRENZE “Wine windows in Florence and Tuscany” is a book published in 2021 by two art historians, Diletta Corsini and Lucrezia Giordano. Here we interview Lucrezia to know how the idea of reviewing the approximately (to date) 300 Tuscan wine windows was born, dedicating them a book but even earlier (in 2015) a cultural association, a website, an Instagram account and a Facebook page, a programme of guided tours, exhibitions and more!

ITALIA Il Touring Club ha dedicato agli Appennini il nuovo volume per i soci 2022. Colibrì, la Newsletter collaborativa della comunità U-Rise (ovvero del Master in Rigenerazione Urbana e Innovazione Sociale dell’Università IUAV di Venezia), ha aperto l’anno con un numero monografico dedicato a progetti e percorsi artistico-culturali attivati in aree interne, montane, marginali a diverse latitudini del nostro paese, e l’Appennino ne è protagonista. Intanto sempre più utenti su Instagram condividono foto e video dalle terre alte più o meno innevate: l’hashtag #Appennino conta – ad oggi – oltre 342 mila post pubblicati (#Appennini invece, oltre 87 mila). Noi di CCT invece, lo scorso anno, a inizio 2021, abbiamo avviato il progetto Appennino senza confini in collaborazione con il corso PROGESA dell’Università di Bologna. E da qualche mese, aggiorniamo l’Archivio Appennino dove, grazie anche alle vostre segnalazioni, raccogliamo progetti che valorizzano le terre alte d’Italia. E sono davvero tanti, da Nord a Sud se ne contano sempre di più! Segno di un cambiamento culturale e sociale positivamente in atto nel nostro Paese, un cambiamento fondamentale per il benessere presente e futuro del nostro territorio, un cambiamento che proviene dal basso e che la politica dovrebbe con urgenza sostenere, accompagnare, facilitare. Di questa necessità ne parla in modo chiaro e appassionante un libro curato da Riabitare l’Italia e intitolato “Metromontagna. Un progetto per riabilitare l’Italia” (Donzelli Editore, 2021). Scopri di più in questo nostro articolo.

ITALIA Undici racconti di viaggi, incontri, scoperte su altrettante linee ferroviarie: a nord, sulla “ferrovia delle meraviglie” Cuneo-Ventimiglia e la Vigezzina-Centovalli da Domodossola a Locarno; nel centro, sulla Porrettana Bologna-Pistoia, la ferrovia della Garfagnana da Lucca ad Aulla, nella Bassa reggiana con la Parma-Suzzara, e ancora sulla Viterbo-Attigliano-Orte e la Avezzano-Roccasecca; poi a sud, con la Jonica e la Bari-Matera, e sulle isole, nel mondo di lava con la Circumetnea e nel cuore della Sardegna con la Macomer-Nuoro. In “Binari. Racconti di viaggi e di treni sulle ferrovie minori italiane”, lo scrittore Fabio Bertino ci racconta la sua esperienza di viaggiatore su rotaie, mostrando come sia possibile e bellissimo praticare un turismo più lento e sostenibile grazie alle ferrovie secondarie italiane. In questo libro, pubblicato nel 2021, l’autore ci racconta un modo di esplorare e vivere il nostro territorio fatto di tanti piccoli paesi e paesaggi sempre diversi, e il privilegio di poterli ammirare dal finestrino di un treno.

PRATO Il laboratorio “il Fiore d’Argilla” si trova all’interno della Fattoria di Bacchereto, azienda vinicola biodinamica di famiglia (dal 1920), situata appunto a Bacchereto, un piccolo paese in collina, fra 180 e 300 mt. di altitudine, alle pendici dei boschi che ricoprono il Montalbano, nel comune di Carmignano. 

PISTOIA Famosa per le sue chiese romaniche e zebrate, la festa patronale di San Jacopo, le viuzze medievali, gli scorci perfetti per le fotografie, le lotte intestine dei Cancellieri e dei Panciatichi… La città toscana trasuda un’atmosfera medievale finché, passeggiando per le sue vie e alzando lo sguardo, si iniziano a scorgere decorazioni liberty a non finire. Aguzzate la vista insieme a noi e seguiteci, qui vi raccontiamo un po’ di storia e curiosità!

PUGLIA, ITALIA | A Tu Per Tour è il racconto web e social della Puglia più autentica, come già sapete… la notizia è che è andato in stampa per diventare il libro guida del vostro prossimo viaggio in terre pugliesi! “A TU PER TOUR. Piccoli viaggi e brevi racconti, elementi social e sentimenti” sono 122 pagine a cura di Eleonora Tricarico, con un’analisi psicologica o meglio emozionale di Francesca Borgia, pubblicate di recente da Edizioni Esperidi. Per esplorare il vero tacco d’Italia adesso esiste questo esperto compagno d’avventure, non fate l’errore di partire senza e ancora meglio se lo leggerete prima della vostra partenza, per arrivare ancora più incuriositi!

MONDO Covid-19 has also closed the Museums to the public but has released creativity and among the initiatives born on the web and social media for the “Cultural Resistance”, one in particular continues to entertain the world of Art, the challenge #BetweenArtAndQuarantine or – in Dutch, mother tongue of the project – #TussenKunstenQuarantaine.

Other than the resources you will find on YouTube, you can learn to play the guitar from gaming software. They are customisable and suitable for both newbies and experienced guitarists. Also, video games will allow you to learn to play the guitar and entertain yourself at the same time. Such videos are tailored in favour of music lovers, which offer double benefits to the learner. So what options are available for those who want to learn to play the Guitar from gaming?

AUSTRALIA “Le immagini della riapertura delle spiagge di Sydney dopo il blocco per il coronavirus ci danno un’idea del valore della spiaggia (e del surf) nella cultura australiana. Ne avevo parlato in un paio di pezzi divulgativi su CCT-SeeCity. Li rileggo, e sento quasi l’odore dell’oceano. E mi manca. E non posso fare a meno di sentire nostalgia per quel mondo alla rovescia in cui, stranito, ho vissuto per un po’.” – Per chi avesse interesse ad approfondire o anche solo voglia di sognare un po’ l’oceano, abbiamo raccolto quei due articoli di Dario Nardini, antropologo e ricercatore, qui!

ITALIA Un atlante delle emozioni, una fotografia nitida di questo momento storico. Ogni racconto, anche il più breve, è una finestra sul mondo di chi ha donato la sua storia. Il libro è disponibile su Amazon in versione ebook e print-on-demand. Il ricavato delle vendite andrà a sostegno delle attività del Dipartimento Protezione Civile nazionale per l’emergenza sanitaria da Covid-19.