Vicolo dei Bacchettoni

PISTOIA Nel centro storico c’è un posticino dimenticato persino dai pistoiesi e poi, da luglio 2018, tornato a nuova vita: la Piazzetta Sant’Atto ed il Vicolo dei Bacchettoni. Un angolo di città nascosto, al quale si accede da una volta adiacente al loggiato della Chiesa di San Leone situata nell’omonima piazza. Sotto la volta a sinistra, la scritta “Art changes everything” (L’arte cambia ogni cosa) incuriosisce e preannuncia qualcosa di magico che, dopo pochi passi, si aprirà alla nostra vista.

Viabuonfanti42-01

PISTOIA Vi avevamo largamente anticipato l’apertura di questo nuovo spazio. Quando la nostra Ilenia, più di un anno fa ormai, ha mappato “il triangolo (o quadrilatero) dell’arte contemporanea” in città, avevamo già incluso anche VIABUONFANTI42. Allora il progetto era ancora un cantiere e si chiamava EXTI, in ricordo della storica Tipografia Bugiani di cui è stato magnificamente recuperato il bellissimo edificio. Bene, il nome è cambiato con quello dell’indirizzo in cui si trova (scritto tutto attaccato) ma l’idea è rimasta la stessa: essere un luogo ibrido, dedicato alla promozione della cultura contemporanea.

MiniLook-Berlin-00

BERLIN This is a story of one day in a miniature Berlin. Put your headphones, take a breath and dive into the symphony of the German capital city like never seen before. MiniLook Berlin is a 6-minute short documentary independently made by Okapi creative studio, in the past 2 years: 21 days of shooting and 142.069 still photos. A great work. Watch it, you’ll love it!

Vicolo dei Fuggiti

PISTOIA For those who love being enchanted not only by the architectural and artistic beauties of the old town but also by its most curious and unusual stories, I always suggest to explore the city centre upside down! Why? Pistoia is known for having and preserving for centuries a rather bizarre toponymy. Here is an example that fascinates us in a particular way!

Via del Can Bianco

PISTOIA is a city that more than others had fun over the centuries giving original, bizarre and extravagant names to its streets and alleys. For example: who knows the history of the white dog?! and who has ever noticed the bas-relief in stone that portrays, at the beginning of Via del Can Bianco, this curious local hero?! :)