prato_carmignano_orangerie

PRATO “Questa giornata di dicembre è luminosa, dopo giorni di pioggia e nuvole. L’orangerie brilla di giallo, arancio e i colori allegri dei dipinti. La villa accanto risale al ‘500 ed è la prima volta che si presenta disabitata da allora.” Con questo terzo viaggio per i confini della città, Chiara Grondana chiude il suo racconto “Ad Extrema” dedicato alla terra-casa dei #CCTravellers2016. * P.S. Grazie alla Tenuta di Capezzana per l’accoglienza, gentilezza e simpatia!