ITALIA ITALIA Questo spazio, per adesso una semplice pagina web, raccoglie luoghi e persone che valorizzano Cultura – Creatività – Territorio dell’Appennino italiano. Vogliamo qui condividere buone pratiche, da piccoli esperimenti a realtà consolidate, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo di quella “rete competente e multidisciplinare per la valorizzazione della spina dorsale d’Italia” di cui parlano Marco, Erika e Filippo, il gruppo di studentə dell’Università di Bologna con il quale, a inizio anno 2021, abbiamo avviato il progetto Appennino senza confini. Questo archivio digitale e dinamico sarà continuamente aggiornato, soprattutto grazie alle vostre segnalazioni! Ti invitiamo dunque a segnalarci in qualsiasi momento il tuo progetto e/o i progetti che conosci e ritieni interessanti per l’Appennino inviando una mail a hello@cct-seecity.com con oggetto “Archivio Appennino”. E se ti va di raccontarcelo in modo più approfondito, compilando il form online che trovi qui – Appennino senza confini: racconta la tua storia! – pubblicheremo anche il tuo articolo nella rubrica Appennino senza confini. Dove questo racconto collettivo delle terre alte ci porterà e quali forme assumerà, lo scopriremo solo camminando insieme. Grazie per la tua partecipazione! CCTeam

PRATO “In Val di Bisenzio c’è un’astronave. L’ha usata Luca per andare su Marte e salvare la sua ragazza. Peccato che la sua ragazza-androide, una volta tornata in vita, gli abbia sparato in faccia. Sono Luca e Patrizio del collettivo John Snellinberg a mostrarmela mentre dorme in un garage sotto una coperta, in attesa del prossimo volo interplanetario.” Un’altra storia (vera) di Chiara Grondana, un altro viaggio per i confini della città. #CCTravellers2016