Ex Chiesa di San Giovanni: dove le idee si fanno spazio!

Ex Chiesa di San Giovanni

PRATO Dietro il Castello dell’Imperatore, al numero 9 di via San Giovanni, si trova un edificio tra i più antichi di Prato e con una storia davvero curiosa: un tempo Chiesa, questo luogo è stato convertito in officina meccanica e poi abbandonato, fino a quando tre giovani soci – alla ricerca di uno spazio per la loro impresa culturale – hanno deciso di restituirlo alla città.

exchiesasangiovanni-out

Così, grazie all’intervento di recupero e riqualificazione ad opera di Fonderia Cultart e al contributo di molti donatori, l’Ex Chiesa di San Giovanni è rinata come luogo dove “le idee si fanno spazio” attraverso iniziative culturali, mostre, performance, concerti, eventi, incontri e corsi. I tre anni di raccolta fondi e lavori di restauro si sono conclusi a Giugno 2014 e così, oggi, il cosiddetto “ex chiesino” è aperto a tutti, con un programma in aggiornamento continuo… da tenere d’occhio!

Infatti, la meritata sede di Fonderia Cultart – cooperativa che dal 2010 si occupa di progettazione culturale, organizzazione eventi e management artisti – si propone anche come punto di riferimento, nel centro storico di Prato, per chi ha voglia di divertirsi con arte e cultura, e di farsi avanti con creatività. La riappropriazione di questo spazio storico è il simbolo di un riscatto generazionale: il tentativo di correggere gli errori dei “padri” – l’abbandono e la trascuratezza – e la scommessa di costruire il futuro secondo un modello di sviluppo sociale innovativo, grazie a risorse (soprattutto) private e (non solo) pubbliche. Chapeau! 

exchiesasangiovanni-in

UN PO’ DI STORIA

Nel 1200, l’edificio era chiamato “Spedale del Santo Sepolcro” o “Chiesa di San Giovanni Gerosolimitano” ed era un raro esempio dello stile romanico toscano. Lo Spedale si dotò nel XIII secolo della chiesa-corsia, oggetto dell’intervento di recupero, ad opera dell’ordine cavalleresco di S. Giovanni Gerosolimitano, poi chiamato dei Cavalieri di Rodi ed infine di Malta. Secoli dopo venne destinato ad altri usi, di cui l’ultimo (nel 1969) ad officina meccanica, e poi abbandonata. Infine, dopo tre anni di trafile burocratiche e opere di restauro, il 19 Giugno 2014 è stata ufficialmente inaugurata l’Ex Chiesa di San Giovanni dai tre soci fondatori di Fonderia Cultart – Francesco Fantauzzi (Presidente), Alberto Castellani (Vice) e Fabrizio Nigro (Consigliere) – insieme ai sostenitori e cittadini.


UN PO’ DI ARCHITETTURA

L’Ex Chiesa è costituita da un’unica navata rettangolare senza abside, molto probabilmente coperta in origine da capriate lignee; oggi invece sono presenti delle volte a crociera del XV secolo. La facciata mostra ancora gran parte dell’originale rivestimento in cotto. Il portale è sovrastato da due finestre abbinate (ora cieche), alle quali successivamente è stato aggiunto al centro un finestrone rettangolare e al di sopra del quale, il restauro ha portato alla luce altre due finestrelle. Nel lato sinistro della facciata si può notare un particolarissimo inserto decorativo in cotto stampato raffigurante una testa umana, due gigli, dei cerchi concatenati, delle punte di freccia. Questo spazio racchiude 130 mq di storia e innovazione, e la cosa più bella è che sia tornato a vivere per la città: le sue mura, adesso bianchissime all’interno, sono pronte ad accogliere tanti incontri, arte, musica, teatro e creatività…

*

Durante gli eventi, è aperto il punto Bar gestito da Atipico – con una selezione di vini di Carmignano e birre artigianali – ed il Corner musicale – in cui è possibile trovare vinili o album di band emergenti – gestito dall’etichetta indipendente Santa Valvola.

L’Ex Chiesa di San Giovanni, oltre alle sere di spettacolo, è aperta tutti i giorni (9.30-13.00 e 14.30-18.30) perché ospita il Punto Box Office per l’acquisto biglietti dei principali eventi musicali, artistici o teatrali.

BANNER EX CHIESA IMA

Ex Chiesa di San Giovanni in via San Giovanni, 9 – Prato

Site: exchiesasangiovanni.it | Facebook: Ex Chiesa di San Giovanni | Book: Ex Chiesa di San Giovanni

Avatar