PRATO Ci piace tantissimo questa frase di Jane Jacobs: “Old ideas can sometimes use new buildings. New ideas must use old buildings.” – tradotta in Italiano: “Le vecchie idee possono talvolta utilizzare nuovi edifici. Le nuove idee devono utilizzare vecchi edifici.” – e ci è tornata in mente lo scorso weekend, a Prato, dove abbiamo scoperto che esiste un gruppo di attiviste (ci piace chiamarle così e ci piace pure che siano quattro giovani donne) che utilizza le vecchie fabbriche della città, in particolare quelle in stato di abbandono, per coinvolgere la comunità in un dialogo e confronto tra storia e presente, attraverso linguaggi contemporanei e universali (come l’arte) che possono attrarre un pubblico anche da lontano, e immaginare per questi luoghi, oggi in disuso, una nuova vita, un futuro. #CCTravellers for TAI 2017

Underground-Circuit-web

SEETIES Born in Beijing and now based in Chicago, two metropolises that constantly inspire her work. She is Yuge Zhou, visual artist and curator at 150 Media Stream. Through video collages and sculptural video installations she portrays ‘urban dispositions’ and explores the complex interactions between humans and their environment. She uses her camera to document ritualistic moments of urban life and rearrange-assemble these images into a metaphorical and dynamic city portrait. Here is “Underground Circuit”:

DSC_6605

MACERATA Il progetto Anime Di Strada – “L’arte ufficiale della rivoluzione” a Civitanova Marche – aggiunge un altro tassello a quello che, anno per anno, sta facendo del quartiere periferico di Via Verga un vero e proprio museo a cielo aperto. Ve lo avevamo già raccontato e adesso ve ne riparliamo con la stessa passione perché si è appena concluso un nuovo bellissimo atto di questa coloratissima rivoluzione che – quest’anno – ha già chiamato all’appello prima il filippino Jerico e poi i Koz Dos da Caracas. E come sempre anche tutti gli abitanti del quartiere!

PALERMO è la sua città e lei è la sua Battaglia, Letizia Battaglia. La fotografa (non solo) della mafia, oggi 82enne, continua a lottare e a cambiare le cose. Con coraggio, libertà e passione. Ancora un gesto d’amore, il Centro Internazionale di Fotografia nei Cantieri Culturali alla Zisa. Che non vediamo l’ora di visitare! Intanto, abbiamo visto la sua mostra al Museo MAXXI (Roma) e qui proviamo a raccontarvi questa grande donna, questa grande persona.