Smell Flowers, Not Smoke

di Giulia Dedionigi



I LOVE NEW YORK. Il turismo newyorkese si basa su questo. Ma ora c’è chi potrebbe non amare più questa città: i fumatori. Lo scorso 23 Maggio è entrata ufficialmente in vigore la norma antifumo, firmata dal sindaco Michael Bloomberg 90 giorni prima. Vietato l’ingresso a sigari e sigarette nei parchi pubblici, nelle spiagge e nelle aree pedonali, anche a Times Square. Niente nicotina a Central Park e in tutti i 1700 parchi e parchetti cittadini. Nessun mozzicone lungo i 25 km di spiaggia all’interno dei confini di New York City.


Dopo San Francisco, Chicago e Los Angeles, anche New York tira finalmente un (salutare) sospiro di sollievo. I tabagisti saranno sempre più emarginati in America? Intanto qui, se beccati, sono costretti a pagare una multa di cento dollari. Una mossa “smoke-free” che lascia fumare in pace solo i tombini delle strade.

This SimpleViewer gallery requires Macromedia Flash. Please open this post in your browser or get Macromedia Flash here.
This is a WPSimpleViewerGallery

Full Screen