Métropolisson: ad ogni fermata un gioco di parole e immagini

PlaceDesFetes-Metropolisson-JanolApin
Janol Apin

PARIS Da Abbesses a Wagram, un viaggio in bianco e nero in cui ad ogni fermata del métro ti aspetti un nuovo gioco di parole e immagini. Il fotografo Janol Apin ci mostra una visione insolita e surreale della metropolitana parigina attraverso una serie – intitolata “Métropolisson” – di 120 fotografie che combinano umorismo e fantasia. Janol ci invita in un viaggio sotterraneo dove i toponimi assumono un nuovo ruolo, spesso ironico e divertente: qui non indicano un luogo della città ma raccontano storie… Ecco una nostra selezione, Bon voyage!

*

Artist: Janol Apin

Website | Facebook Page | PhotoBook


Le Métro de Paris ha ispirato un altro fotografo che adoriamo: Julien B. Conosci il suo progetto “Premiers Métros”?

Potete vedere con occhi diversi anche The London Underground – o meglio, The Tube – con @missunderground. Conosci la sua serie fotografica?

Conosci altri artisti (di qualsiasi città del mondo) devoti a questo affascinante trasporto pubblico? Lascia un commento! 😉