Miss Underground: una ragazza innamorata della metropolitana di Londra

Target locked.
@missunderground

LONDON Jess MacDonald è @MissUnderground. Il suo progetto fotografico coglie l’aspetto più intimo e artistico della metropolitana di Londra (Underground o Tube, come la chiamano gli inglesi): i suoi scatti sono splendide composizioni di corridoi, scale mobili e tunnel, che ritraggono il sistema di trasporto quando è tranquillo e (apparentemente) vuoto. In realtà non è mai davvero così ma Jess ha sviluppato un’ammirevole abilità e pazienza nel catturare qui momenti sospesi nel tempo in cui solo il disegno, la simmetria architettonica e i moduli che si ripetono verso un’infinito immaginato, hanno importanza (e che, nella fretta quotidiana, restano invece inosservati).

Abbiamo scoperto questo progetto su Instagram – dove il profilo di Jess conta decine di migliaia di followers – e conosciuto meglio la storia grazie al video di Lester Jones per la serie Behind The Brand. Ecco quindi, di seguito, il breve documentario e la galleria con una selezione delle foto più recenti di @MissUnderground – tra cui diverse eccezioni: le metropolitane visitate durante i suoi viaggi in altre città. Riconoscete alcune stazioni?

P.S. Non guarderete mai più un sistema di trasporto con gli stessi occhi!

missunderground-031

Ma prima alcune curiosità!

La metropolitana di Londra (in inglese London Underground) è la più antica rete metropolitana del mondo, la più estesa d’Europa e la seconda del mondo per estensione vantando 460 km di linea autonoma, di cui il 45% costituito da gallerie sotterranee (superati solo dai 537,4 km del recente impianto di Seul). Gestita dalla Transport for London (TfL), fu inaugurata il 10 gennaio 1863 e conta 382 stazioni. La velocità media dei treni (comprese le fermate) è pari a 33 km/h. Il gestore stima che ogni treno della metropolitana percorra circa 123.600 km all’anno (pari a circa tre giri sulla circonferenza della Terra)! Gli accessi registrati ogni anno sono circa 1.073.000.000 mentre, contando i singoli passeggeri, il numero è di circa 28 milioni. 

La metropolitana di Londra viene comunemente chiamata dai suoi abitanti “The Tube” (il tubo) per la forma dei suoi tunnel, a sezione circolare, che la rendono inconfondibile. La “Tube Map” – la mappa schematica, disegnata da Harry Beck nel 1931 (e ovviamente aggiornata) – è stata nominata nel 2006 icona nazionale.

*

Miss Underground

Site: missunderground.com | Instagram: @missunderground | Twitter: @missunderground