W.E.B. | A TRILOGY ABOUT LIFE. Il primo progetto di MO.HA.BITAT: Monoki (sound) + Hamaranta (visual)

Life-mohabitat

CCTeam

PRATO Vi presentiamo i MO.HA.BITAT e le 3 date del loro primo progetto che si terrà in 3 diversi luoghi della città, a Maggio 2014: W.E.B. | A TRILOGY ABOUT LIFE.

Life-mohabitat

Cosa è W.E.B.? É una trilogia sulla quale abbiamo tessuto suoni, immagini e pensieri, riflettendo sul nostro concetto della vita e sulle diverse declinazioni che questa può avere. La nostra realtà è composta per un 10% dalle cose che ci accadono e dal restante 90% dal modo in cui le viviamo. Questo è il concetto base da cui siamo partiti e sul quale abbiamo lavorato, utilizzando e sperimentando gli strumenti a nostra disposizione.

In che senso è una trilogia? Faremo 3 eventi in 3 diversi luoghi di Prato. E ogni evento sarà un capitolo diverso dello stesso “libro” che abbiamo tentato di scrivere con suoni e immagini. Ecco DOVE e QUANDO:

1) What Else Became | a concept about reality. Nella prima performance abbiamo cercato di raccontare come il modo in cui guardiamo le cose e dove poniamo la nostra attenzione, faccia emergere aspetti diversi della stessa storia. Riflettendo su come ogni possibile chiave di lettura, permetta di arrivare a risultati differenti, partendo da uno stesso avvenimento.

15.05.14 | h. 22.00 @ Officina Giovani [Prato]

2) What Else Believe | a concept about truth. La seconda performance pone l’attenzione sull’illusoria percezione delle cose, come l’unico strumento che rende reali i fatti della vita siano le nostre credenze. La realtà diventa esattamente ciò che noi pensiamo che sia.

23.05.14 | h. 21.30 @ Interno 8 [Prato]

3) What Else Better | a concept about waiting. La terza performance chiude il cerchio della trilogia.
 Si trova all’interno di una mostra che ha fatto del viaggio il motivo portante. L’artista gustavo maestre ha declinato il viaggio sia fisico, fatto di stazioni e strade, sia metafisico. Il nostro lavoro, questa volta, si concentra sul concetto dell’attesa e come questa abbia in sé tutte le potenzialità e le possibilità, essendo l’attimo senza forma, il momento che precede la scelta. Prima che qualcosa accada tutto può accadere.

31.05.14 | h. 18.00 @ Antico Borgo Riva di Bagnolo [Prato]

AH! Tutti gli eventi sono ad ingresso libero!

MO.HA.BITAT

Chi sono i MO.HA.BITAT? Sono MONOKI + HAMARANTA. MONOKI suona e compone musica elettronica. La contamina e la scompone. Dal vivo la riassembla. Ha all’attivo l’album fairytales4teens, frutto di una maturata esperienza nell’uso di strumenti elettronici, analogici e digitali, registrato in varie città italiane e masterizzato a Los Angeles. Ogni performance si colora del visual live di Hamaranta. HAMARANTA si muove in più direzioni: si lascia ispirare dal ritmo e dalla melodia per la creazione dei videoclip, diventa elemento fluido e plastico durante i live. Così, suoni e immagini realizzati dal vivo lavorano in parallelo per creare un “habitat” dove l’ascoltatore può vivere le sue suggestioni. Ci siamo entrambi esibiti in gallerie d’arte, collaboriamo con artisti contemporanei, abbiamo presentato una performance al Museo Pecci di Prato e realizzato live elettronici in alcuni club.

Una curiosità. Cosa significano i vostri nomi? MONOKI non ha un significato preciso, mi ricordava il Giappone e mi piace come suona. HAMARANTA invece è riferito al nome della protagonista di “Cent’anni di solitudine” (il romanzo di Gabriel García Márquez), che sopravvive a tutti gli altri personaggi.

É la prima volta che lavorate insieme ad un progetto? Sì, la trilogia W.E.B. è il primo progetto che realizziamo insieme dopo aver sperimentato in campi diversi. MO.HA.BITAT è il nome di noi due insieme quando facciamo performance sperimentali.

Quindi MO. e HA. stanno per i vostri nomi; e BITAT? L’idea è di creare un “habitat” per ogni performance, dove il pubblico è parte integrante del nostro lavoro. Quindi, in realtà, i MO.HA.BITAT sono MONOKI + HAMARANTA + il PUBBLICO con il quale ogni volta creiamo uno “spazio” diverso e unico.

E in che modo coinvolgete il pubblico? Crediamo semplicemente che una performance live abbia senso solo in relazione al pubblico. E vogliamo dare un senso sociale al nostro lavoro. Ecco, a questo tendiamo.

MO.HA.BITAT logo

INFO+CONTATTI

YouTube: Mohabitat | SoundCloud: monoki-1 | Facebook: monoki.scomposer | Email: monokime@gmail.com

Elena Mazzoni Wagner