All’Agenzia Spaziale Europea, tra sculture di neve e aurore boreali!

PHOS Team

PISA-KIRUNA | Il viaggio di PHOS Project | #3

001 STW_85STUDS

KIRUNA Un’indimenticabile settimana in Svezia, quella che vogliamo raccontarvi qui, che ha visto coinvolti ben 85 studenti provenienti da sette diversi paesi europei, agenzie e università unite insieme per il progetto organizzato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA); e così vi presentiamo il nostro primo viaggio in Lapponia, fatto lo scorso mese (2-9 Marzo 2014).

Siamo arrivati ​​a tarda notte e senza lasciarci intimorire dal freddo abbiamo preso l’autobus insieme agli altri studenti, per raggiungere le nostre camere d’albergo: ma invece di riposarci, abbiamo lavorato alla presentazione del nostro progetto… e quindi fatto le 3.00 del mattino davanti a computer e slide. Nei giorni successivi, abbiamo imparato molto, dalla gestione dell’elettronica a quella della meccanica e così via. Durante le lezioni, gli studenti sono stati invitati a tenere la loro presentazione davanti ad esperti.

002 STW_projecteam

Una settimana ricca di studio, ricerca ma anche tanto divertimento, tra cui lo Snow Sculpture Contest, ovvero la creazione di una scultura fatta con neve e ghiaccio rappresentante il nostro paese, la nostra città e il nostro esperimento. Ovviamente noi abbiamo scelto la torre di Pisa e, alla fine, la nostra “Phos Tower” si è aggiudicata il primo premio! Poi è stata la volta del Pasta Party: pappardelle e spaghetti accompagnati da pancetta, olio, salsa di cinghiale, uova e salsa di pomodoro.

022 STW_SNOW-SCULP_3

Il giorno in cui abbiamo avuto l’occasione di presentare il nostro progetto, è stato tutto perfetto: eravamo veramente felici ed entusiasti di poter chiarire alcuni dubbi, ponendo le nostre domande agli esperti, riguardo la prima fase della nostra progettazione. E dopodiché… abbiamo festeggiato! Così ci siamo lasciati coinvolgere in una sfida di ballo da alcuni nostri compagni di viaggio, il team del progetto A5-Unibo, e proprio perché nessuno sapeva ballare, la sfida è stata divertente! Da lì in poi, abbiamo trascorso le nostre notti a ritmo di musica e assurdi passi di danza, coinvolgendo prima anche il team del progetto Polaris e via via tutti gli altri. E dopo le varie competizioni, siamo sempre finiti in cucina a preparare spaghetti alla carbonara per tutti.


Ogni tanto ci affacciavamo fuori per guardare il cielo ma le prime notti, pur andando alla ricerca delle aurore, non siamo riusciti a vedere niente. Finché la terza notte, sempre tra canti, balli e giochi, è finalmente comparsa la tanto attesa aurora boreale riempiendoci gli occhi di vero stupore e il cuore di entusiasmo; così ci siamo lanciati fuori dalle nostre camere per ammirare la luce verde che colorava il cielo sopra di noi… un magnifico spettacolo della natura.

003 STW_AURORA_1

004 STW_AURORA_2

L’ultimo giorno, infine, visita alla miniera e all’hotel di ghiaccio (ICEHOTEL) con le sue bellissime sculture. E la sera, l’evento finale: la cena di addio allo Space Inn ha visto tutte le classi del progetto riunite in una bellissima festa, realizzata dagli organizzatori; e poi, come ormai da tradizione, di nuovo danza e pasta (stavolta: spaghetti all’amatriciana) protagoniste della serata ma in quest’ultima occasione, anche gli esperti si sono uniti ai nostri festeggiamenti.


Ecco le parole chiavi di questo capitolo del nostro diario di bordo: giovani, ricerca, spazio e divertimento!

011 STW_ICE_HOTEL_1

* Cos’è l’aurora boreale? L’aurora boreale danza nel cielo artico della Svezia quando le particelle cariche di energia elettrica vengono scaricate dal sole e spinte a grande velocità nel campo magnetico della terra dai venti solari, scontrandosi con le particelle gassose. Le sfumature di colori che vanno dal verde al rosa sono dovute alle diverse tipologie di gas. Per la sua vicinanza al nord magnetico, la Lapponia svedese è un punto di osservazione ideale per questo fenomeno. Sul sito ufficiale della città di Kiruna – (a nord del circolo polare artico, sorge sull’altura di Haukivaara e costituisce l’area più vasta e abitata in Lapponia, con circa 20.000 abitanti) – potete vedere alcuni filmati. Dove e quando? L’aurora boreale può apparire da metà settembre (Kiruna) a fine marzo in tutta la Lapponia svedese.

*

PHOS Project

Site: phosproject.com | Facebook: PHOS Project | Twitter: @phos_team | YouTube: PHOS Channel