Strade di Mumbai: muoversi in città tra rickshaw e cori di clacson

Mumbai-streets-B (3)

Andrea Piotto | Andrea pi8

Mumbai-streets-A

MUMBAI Come ci si sposta si viaggia a Mumbai? I residenti più facoltosi utilizzano la macchina, possibilmente con autista, e poi l’offerta comprende taxi, auto rickshaws, autobus e treni.

Mumbai-streets-B (3)


Mumbai-streets-B (4)

Il traffico è spesso talmente soffocante che si fa prima a piedi (se non si soffoca per lo smog), le strade non sempre hanno vere e proprie corsie di percorrenza e non esistono i marciapiedi, se non nelle zone più ricche; ovviamente il codice della strada è interpretabile secondo la legge del più grosso e non è difficile venire superati da motociclette con in sella tre poliziotti, e senza casco!


Schiacciare o venire schiacciati? Meglio servirsi dei treni, abbastanza economici e che, seppur incredibilmente affollati, almeno arrivano a ripetizione continua. Tanto per citare qualche numero, nel 2007 il servizio di trasporto urbano su rotaia ha registrato una media di 6.3 milioni di passeggeri al giorno su due sole linee principali, e un singolo treno nelle ore di punta arriva a portare, a fronte dei 1.700 passeggeri consentiti, più di 4.500 persone, letteralmente aggrappate e arrampicate le une alle altre… E attente a non cadere, perché non sono previsti sistemi di chiusura delle carrozze!


Mumbai-streets-D (3)

Mumbai-streets-D (4)

Gli autobus comunque non sono da meno, e trasportano approssimativamente 5,5 milioni di persone al giorno; a questi si aggiungono circa 2 milioni di veicoli, 60.000 taxi, 110.000 auto rickshaws; e poi mucche, cani, capre, camion e motociclette, ovunque.


Quando sono al volante, gli indiani hanno la cortese abitudine di segnalare la loro presenza suonando ripetutamente il clacson, sempre e comunque, e a chiunque. Sempre, e comunque. “NO HORN, PLEASE” è pure una campagna governativa di sensibilizzazione al problema dell’inquinamento acustico derivante dal traffico, e dai clacson appunto. C’è pure qualche pagina su Facebook, ad esempio questa che dice: Hey Guys, Lets make a little effort to stop Honking and create a better place to live and travel in… We expect you to join us in this initiative and stop Honking and help us spread this word to every Indian!


*

Per farvi un’idea di cosa significa muoversi oggi per la città di Mumbai… potete vedere questi tre video:

…in RICKSHAW

…in TRENO

…il TRAFFICO

Andrea pi8