“Cantucci alla cantonese” di Jonathan Targetti

CCTeam

cantucci-cantonese-1PRATO, 1909. Ubaldo Targetti ha 25 anni. Si trova in stato di fermo per una rissa mentre sua moglie sta mettendo alla luce il loro primo figlio. Colto dallo sconforto per non poterlo abbracciare fisicamente, decide di scrivergli una lettera di benvenuto. Usando parole semplici, tenta di raccontare a cuore aperto il mondo che lo sta per accogliere e la Prato di inizio secolo. Inizia più di un secolo fa questa tradizione epistolare che legherà le generazioni successive, lontane nel tempo ma unite dallo stesso sangue. Felice Targetti proseguirà il progetto iniziato da Ubaldo e scriverà a suo figlio nel 1933. Poi la stessa cosa verrà fatta nel corso degli anni da Mauro, Alessandro e Jonathan. E infine da Ottavia, con uno sguardo finale al futuro che ci attende.

Cantucci alla cantonese” è il racconto di Jonathan Targetti. Nato a Prato nel 1986, si è laureato in Marketing ma da sempre ha una forte passione per la scrittura. E un sincero amore per la sua città, che ha scelto di raccontare inventandosi una tradizione epistolare che lega sei generazioni della sua famiglia, dal 1909 al 2043.

Questo racconto non verrà stampato su carta ma pubblicato online e reso disponibile gratuitamente. Il primo capitolo, o lettera, sarà in download gratuito a partire da Lunedì 10 Febbraio 2014 sul sito www.warehouseprato.it. I capitoli seguenti saranno pubblicati e disponibili – sempre gratuitamente – a partire da ogni Lunedì successivo.

Ecco qui il calendario:

Lunedì 10 Febbraio 2014 – la prima lettera scritta da Ubaldo nel 1909.
Lunedì 17 Febbraio 2014 – la seconda lettera scritta da Felice nel 1933.
Lunedì 24 Febbraio 2014 – la terza lettera scritta da Mauro nel 1963.
Lunedì 03 Marzo 2014 – la quarta lettera scritta da Alessandro nel 1987.
Lunedì 10 Marzo 2014 – la quinta lettera scritta da Jonathan nel 2011.
Lunedì 17 Marzo 2014 – la sesta lettera scritta da Ottavia nel 2043.

*

BUONA LETTURA!

Site: warehouseprato.it/cantucci-alla-cantonese | Facebook: Cantucci alla Cantonese

Avatar