Facciamo #invasionidigitali e #liberiamolacultura!

CCT@Vittoriano-Giugno2012

CCTeam

CCT@Vittoriano-Giugno2012

Foto: CCT @ Vittoriano, Roma (Giugno 2012). Qui si trova l’Altare della Patria con la tomba del Milite Ignoto (costruita dopo la 1° guerra mondiale) e la fiamma eterna, protetta da giovani e imperterriti soldati di guardia. Sopra di essa, la Statua di Roma (o d’Italia) e i due altorilievi ai lati con i Cortei del lavoro e dell’amor patrio.

*

Noi di CCT facciamo #invasionidigitali e #liberiamolacultura dal 2009! O almeno ci proviamo. Quindi non potevamo che accogliere con entusiasmo l’idea di Fabrizio Todisco e il suo progetto in collaborazione con la Rete di travel blogger italiani di #iofacciorete, Officina turistica, Instagramers Italia e l’Associazione nazionale piccoli musei.

L’iniziativa (20-28 Aprile 2013) prevede l’organizzazione di diversi mini-eventi (invasioni) presso musei e luoghi d’arte italiani e si rivolge a blogger, instagramer, appassionati di fotografia e a qualsiasi persona attiva sui social media. L’obiettivo è quello di diffondere la cultura dell’utilizzo di internet e dei social media per la promozione e diffusione del nostro patrimonio culturale. Ogni invasione sarà organizzata secondo la formula del blogtour e sarà possibile partecipare ad una delle invasioni in programma o organizzarne liberamente una, tutti i partecipanti potranno realizzare i loro contenuti utilizzando il tag #invasionidigitali, saranno utilizzati i seguenti canali social: Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest & Youtube. Tutti i contenuti realizzati saranno aggregati sul sito ufficiale: www.invasionidigitali.it. Quindi siamo tutti invitati a partecipare agli eventi in programma, invadere i musei con smartphone, video e fotocamere e condividere la propria esperienza sui social media.

Ad esempio, a Roma dal 20 al 28 Aprile, si ha la possibilità di accedere nei musei del Sistema Musei Civici di Roma Capitale con ingresso ridotto – a coloro che aderiscono attraverso il sito www.invasionidigitali.it – e documentare la visita (o invasione) facendo foto senza flash solo dove consentito e non video (invasioni sì, ma sempre nel rispetto dell’Arte!).

#invasionidigitali

Le #invasionidigitali (20-28 Aprile 2013) sono una rete di eventi nazionali rivolti alla diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio artistico-culturale attraverso l’utilizzo di internet e dei social media. E allora, invadiamo le città d’Italia! Scattiamo foto ai nostri beni culturali (musei, monumenti, etc.) e condividiamole sui nostri social!

Importante: usare l’hashtag ufficiale #invasionidigitali
E se citate anche #SeeCity, pubblicheremo le vostre foto sul nostro sito, proprio qui! * (vedi in fondo)

dopoilgrantour-invasionidigitali

Quindi, cosa aspettiamo? Invadiamo le nostre città, piazze, musei e monumenti, luoghi d’arte e storia… Fotografiamoli e condividiamo i nostri scatti sui social networks. Facciamo vedere al mondo quanto è ancora magnifica l’Italia e quanto noi vogliamo bene al nostro Bel Paese.

N.B. L’Italia è il Paese che possiede il maggior numero di beni artistico-culturali al mondo! Parlare di tutti i suoi luoghi storici e capolavori artistici è una vera impresa ma insieme dobbiamo farcela! Dobbiamo essere tutti come quei giovani e imperterriti soldati (nella foto in alto) che tutelano la fiamma eterna, l’amor patrio. Dobbiamo tutelare e amare la nostra Patria, la nostra Storia, la nostra Arte, la nostra Cultura. La nostra più grande fortuna, il nostro più grande orgoglio. Viva l’Italia!

#invasionidigitali-logoSite | Facebook | Twitter | Pinterest