“Paperman”, romantico corto della Disney

Paperman - George & Meg

CCTeam

NEW YORK Chissà quanti colpi di fulmine e amori a prima vista sbocciano ogni mattina nella metropolitana di New York City. Walt Disney Animation Studios ne racconta uno in un tenero cortometraggio di 6 minuti in bianco e nero (ad eccezione delle labbra di lei, rosse per il rossetto, e del bacio rubato dal galeotto foglio di carta). L’incontro, la separazione e poi il lieto fine tra George e Meg avvengono senza parole. Solo sguardi, sospiri e sorrisi. Il vento, il fruscio degli aeroplanini di carta, il sottofondo della città, la musica. Evviva le fiabe.

Una curiosità: il film è stato realizzato con una nuova tecnologia chiamata “Meander” che consente agli animatori di disegnare sopra alle immagini generate digitalmente dopo che sono state create. Disegno a mano e animazione digitale, quindi, in un’unica tecnica innovativa chiamata “final line advection”.

Paperman(2012, diretto da John Kahrs) è candidato agli Oscar 2013 tra i corti d’animazione.

Qui potete vedere la versione integrale. Buona visione.