maurice-nio-firenze-14-sep-2016

PRATO Ad un mese dalla riapertura del Centro Pecci, il primo centro dedicato all’Arte contemporanea in Italia, è il suo architetto a dirci tre cose importanti su questo luogo, inteso come spazio per tutte le arti contemporanee ma soprattutto come spazio pubblico. Infatti, l’architetto Maurice Nio si rivolge a noi – cittadini di Prato, Toscana, Italia, Europa, Mondo: in questo breve video, lancia tre messaggi, tra cui un invito molto curioso… :)

LiterOfLight-in-a-poor-area-of-Manila-pic-by-LukeDuggleby-1

SEETIES Nelle città si discute di inquinamento luminoso – che, oltre allo spreco energetico, impedisce di veder le stelle! – ma in molte periferie e villaggi rurali, invece, si vive al buio: circa 1.5 miliardi di persone nel mondo, infatti, non hanno ancora accesso all’energia elettrica.