Storie da una città chiamata Blackburn

Tales from a town called Blackburn
Liam Saint-Pierre

BLACKBURN è una città del Lancashire, nel nord dell’Inghilterra. Si tratta di un’ex città-fabbrica (in inglese: mill town), dove a partire dalla metà del XIII secolo si producevano tessuti, quando la lana veniva intessuta nelle case delle persone. Blackburn è stato un cento chiave per la Rivoluzione industriale e tra le prime città industrializzate del mondo. Dalla metà del XX secolo, il settore tessile di Blackburn è caduto in declino e successivamente la città ha dovuto affrontare le sfide simili ad altre città postindustriali del nord (de-industrializzazione, crisi economica, etc.). Negli ultimi decenni, la città ha registrato livelli significativi di migrazione, con persone di diverse origini etniche. Oggi Blackburn ha una popolazione di circa 118.000 abitanti.


UN FILM | Attraverso memorie e riflessioni, le storie associate a tre edifici abbandonati e alle loro controparti moderne sono utilizzate per osservare ciò che unisce e divide le persone di questa città industriale del nord dell’Inghilterra. Dalla Brexit alla questione etnica, dall’industria all’invecchiamento, a volte divertente, a volte toccante, sempre coinvolgente. Un documentario di 15 minuti commissionato dall’Arts Council e diretto dal premiato regista londinese Liam Saint-Pierre (originario di Blackburn).