Hauptfriedhof: un angolo di pace (un po’ nascosto) a Francoforte

Frankfurt Hauptfriedhof
Simone Bardi

FRANKFURT C’è un luogo a Francoforte sul Meno, in Germania, che quasi non ti aspetti. Uno di quei luoghi che di certo non saltano fuori tra i primi risultati quando si cerca “cosa vedere” in questa città.

Frankfurt skyline

La permanenza media da turisti in una città come questa è di un fine settimana o poco più e quindi di solito ci si concentra sulle attrazioni classiche come i mercatini di natale a Dicembre, la skyline più famosa d’Europa, l’incantevole strada dei musei e la casa di Goethe. I viaggiatori invece più curiosi si concedono la scoperta di piccoli gioielli cittadini quali il giardino cinese a Bethmannpark o il poco conosciuto giardino coreano vicino Palmengarten.

Frankfurt skyline

Ma è difficile trovare qualcuno che renda onore ad Hauptfriedhof, il cimitero principale di Francoforte, una vera perla. A quattro fermate di metro dal centro della città ti accoglie come quasi tutti i grandi cimiteri. Entrata maestosa, vialone largo e anonimo che di certo non attrae l’attenzione del turista. Ma una volta superato il viale di ingresso ci si trova in un grande piazzale che è il punto di partenza per tutta una serie di piccoli sentieri immersi in una fitta vegetazione, costeggiati da enormi alberi e letteralmente costellati di panchine in ogni dove… Sì, perché è questa la vera sorpresa, è questo il lato che non ti aspetti. Quelle panchine sono un segnale, un invito a guardare quel posto con occhi diversi.

Francoforte HauptfriedhofOvviamente, per i defunti, tutti hanno il massimo rispetto e lo dimostra la cura maniacale dei prati, dei sentieri e di ogni piccolo particolare che circonda le pietre tombali, lo dimostra il silenzio assoluto che regna nonostante la presenza di tanta gente. Infatti, non troverai di certo nessuno che beve birra, schiamazza o gioca a pallone. Ma troverai gente che passeggia mano nella mano, persone che leggono libri sulle panchine all’ombra dei pini, bambini sulle loro biciclette e giovani che fanno jogging, il tutto godendo di un paesaggio che un centro città difficilmente riesce a dare.

È talmente grande e i sentieri sono così tanti che è facile perdersi, ma questa forse è la parte migliore: girare per farsi inghiottire da quella natura così imponente e curata, senza pensare ad una meta, senza pensare a come farai per ritrovare l’uscita. Ti basterà chiedere alla prima persona che incontri e ti indicherà la via più vicina, e qualsiasi uscita ti troverai davanti, ci sarà una fermata della metro che ti riporterà in centro.

Frankfurt HauptfriedhofInsomma, Hauptfriedhof non è solo un cimitero: è un bellissimo parco silenzioso, immerso in colori che in autunno danno il meglio di sé. Quindi, se capitate da queste parti e siete stanchi del caos urbano, questo è un piccolo spicchio di pace che merita di essere visitato e vissuto.

 

Simone Bardi