#ioresto: storie di giovani che resistono (e realizzano sogni)

ioresto
#ioresto

SARDEGNA Sin dalle prime produzioni abbiamo reso chiara la nostra missione in quanto collettivo: sfruttare al meglio ognuna delle nostre abilità artistiche e capacità tecniche per sensibilizzare. Attraverso Grains of Gold e Cagliari Senza Confini, abbiamo cercato di esternare la nostra passione per la diversità culturale e per il lato umano della società. Ci siamo attivati per far luce su determinate realtà marginali che spesso ignoriamo, per dare visibilità ad aspetti vitali sempre più sacrificati. È stata questa stessa passione a condurci all’ideazione e realizzazione di #IoResto.

#ioresto

Nel panorama economico di stenti che ogni giorno i mass media proiettano davanti ai nostri occhi, si mettono continuamente in discussione le scelte di chi parte per cercare il proprio posto nel mondo. L’opinione pubblica si divide tra chi contesta la scelta di lasciare il Paese e chi invece la approva, focalizzando l’attenzione esclusivamente su chi si mette in volo per non tornare più. In questo modo, tuttavia, finiamo per dimenticarci di un’altra fetta di sognatori. Ci scordiamo di chi per seguire i propri sogni affonda ulteriormente le proprie radici invece di spiegare le ali e spiccare il volo.

#IoResto si ripropone di raccontare l’altra faccia della crisi, quella che troppo spesso passa inosservata, eclissandosi dietro l’imponente ombra della fuga di cervelli. Con #IoResto abbiamo deciso di creare uno spazio per coloro che il proprio posto nel mondo l’hanno trovato nel luogo di nascita. Non per svalutare chi espatria ma per riallineare i due piatti della bilancia. Ogni sogno è differente e ha naturalmente bisogno di un diverso terreno per crescere.

Sonaggiargiu

In un susseguirsi di brevi episodi, la docuserie dedicata al web dimostra quanto grandi e coriacee siano le ambizioni coltivate in Sardegna, terra d’origine del collettivo. In una regione sempre più china sotto il peso dell’economia attuale, #IoResto dà voce al coraggio della tradizione sarda, alla forza di volontà di piccoli imprenditori che fanno del mestiere dei nonni un’arte degna di essere perpetuata nel tempo. Ogni episodio propone la storia di un protagonista diverso, esplorando nel corso della serie le più disparate attività imprenditoriali, da quelle puramente tradizionali a quelle che più si protendono verso l’innovazione e la sostenibilità.

Domu Antiga

Grazie ad un elaborato ed originale stile di storytelling sul quale abbiamo deciso di fondare il progetto, il soggetto dell’intervista diventa la colonna portante. La voce narra in prima persona di sé stesso e delle proprie aspirazioni mentre è sempre accompagnata dalla placida rappresentazione dell’arte svolta nel suo contesto. L’obiettivo tenta di scomparire per lasciar spazio al volto in questione, alla ricerca di immediatezza. Il punto di vista di chi guarda si allinea con quello di chi parla e si crea così un legame molto forte a livello emotivo ed empatico. Una tecnica alla quale noi teniamo particolarmente e che mette in risalto l’umanità rinvenibile nelle piccole azioni, lasciando che lo spettatore si immerga nell’ambientazione e viva le emozioni esternate da chi racconta.

Lifestills Collective