“The guest in the park”

21 gennaio, 2011 0 comments

Eleonora Monzali

WHAT: L’Aussersihl Community Center diZurigo è l’ospite in questione, infatti è situato in uno dei parchi più importanti della città, il Bäckeranlage. La pretesa di essere “ospite nel parco” nasce da controversie nell’approvazione dell’edificato, proprio per la sua collocazione, e viene spiegata dai suoi creatori nei tre punti fondamentali del progetto:

- Il Community Center è il parco stesso, e l’edificio che vi si trova è solo un ospite.
- Preservazione di tutti gli alberi.
- Minimizzare al massimo la superficie orizzontale al livello del parco.

La prima impressione è quella di una costruzione totalmente inserita nel contesto. La forma curva è data dalla rigorosa osservanza al secondo punto, infatti la costruzione si conforma alla presenza delle radici degli alberi circostanti. A facilitare l’integrazione dell’apparato sono i materiali usati. La facciata è rivestita da lamelle verticali di legno e le ampie finestre a specchio camuffano la massa dell’edificio. La “pelle” dell’edificio viene, talvolta, forata da piccoli cerchi che, illuminati dall’interno, ricordano i bagliori di luce tra le foglie. Il colore, qui, vero e proprio materiale da costruzione, accentua l’illuminazione interna con toni molto accesi e dona, esternamente, con un verde scuro, il rispetto dovuto all’ombra. La struttura si sviluppa in verticale, cercando di non oltrepassare il limite imposto dalle chiome, come se si trattasse di una torre invisibile.

WHY: Questo luogo, inteso come parco abitato, è interessante per due motivi. Per la sua rispettosa bellezza, ma soprattutto per il fascino che esercita sulle persone: é uno dei posti che maggiormente esaudisce il desiderio di calma e tranquillità che si può avere al termine del lavoro o in un giorno festivo; molte persone si ritrovano anche per leggere o studiare ai tavoli del bar-ristorante, che si apre sul parco con una sistema di vetrate a scomparsa. Negli ultimi 3 anni, dalla sua realizzazione, è diventato uno dei maggiori punti di aggregazione della città anche per le varie attività promosse, durante tutto l’anno, dal centro culturale. L’Aussersihl Community Certer èun’architettura totalmente dipendente dal suo contesto e dai suoi utenti; nasce per quei limiti impostagli e piace proprio per il modo in cui questi sono stati interpretati.

WHO: EM2N Architects; Mathias Müller, Daniel Niggli e associati. Uno dei maggiori studi di architettura della città. Tra i loro progetti: Theater 11, Apartment House Siewerdtstrasse, Extension Primary School Bullingerstrasse, tutti localizzati a Zurigo.

WHERE: Aussersihl Community Center, Hohlstrasse 67, Zürich, Switzerland.

TO GET THERE: Bus n°31, Tram n°8, fermata Bäckeranlage.

INFO:

Community Center,www.baeckeranlage.ch

Studio EM2N,www.em2n.ch

Related Posts